giovedì 15 settembre 2016

[Libri] Tutto quello che siamo di Federica Bosco




Titolo: Tutto quello che siamo
Autore: Federica Bosco
Editore: Mondadori
Formato: eBook
Pagine: 338
ISBN-10: 8852069186
ISBN-13: 9788852069185

Marina ha diciannove anni e una vita molto complicata. Sua madre è morta, e suo padre, un uomo prepotente e autoritario, si è risposato con una donna odiosa che la tratta come Cenerentola. L'unica ragione che la trattiene dal fuggire da casa è il fratellino Filippo, che Marina cerca di proteggere da quella famiglia dissestata a colpi di affetto e ironia. Il suo grande sogno è quello di entrare all'Accademia delle Belle Arti, essendo dotata di un incredibile talento per il disegno, ma non potendo permetterselo, l'unico modo di stare il più vicino possibile a quel mondo è lavorare al bar davanti all'Accademia, dove può osservare gli studenti che fanno la vita che vorrebbe lei e a peggiorare la situazione è innamorata cotta di Christo, uno studente brasiliano bello e scapestrato che viene a fare colazione da lei tutte le mattine senza degnarla di uno sguardo. La sua vita non potrebbe essere più frustrante se si escludono i momenti in cui si chiude in camera a disegnare senza sosta ascoltando i Temper Trap estraniandosi totalmente da quel mondo cupo e senza speranza. Finché un giorno arriva Nic.


Marina è un'adolescente che è stata costretta a crescere troppo in fretta a causa della morte improvvisa della madre, di un padre molto autoritario e del fratellino da accudire e difendere. Ha grandi aspettative ma ha paura di buttarsi e provare a cambiare la propria vita, si ribella al padre-padrone ma torna sempre all'ovile, è altruista, sempre pronta a correre in soccorso degli amici e si lascia aggirare facilmente dal ragazzo di cui è innamorata. Questa ragazza sulla carta è debole ma cerca continuamente il riscatto e, affiancata da Nic, il personaggio maschile che viene catapultato nella trama all'improvviso - purtroppo si capisce da subito quale sarà il suo ruolo e come tutto andrà a finire - matura pagina dopo pagina.
Il libro si legge velocemente, la storia è piacevole ma personalmente l'ho trovata molto adolescenziale, troppo farcita di luoghi comune e troppo scontata soprattutto nel finale, della Bosco ho letto altre opere e in generale è un'autrice che mi piace, da questo ultimo titolo mi sarei aspettata qualcosa di più ma nel complesso il giudizio è positivo.
Voto: 3,5/5.

Partecipo a:
Reading Challenge 2016 LGS: libro bonus

Nessun commento:

Posta un commento