domenica 23 luglio 2017

[Libri] Il suggeritore di Donato Carrisi




Titolo: Il suggeritore
Autore: Donato Carrisi
Editore: Longanesi
Formato: eBook
Pagine: 468
ISBN-10: 8830430021
ISBN-13: 9788830430020

Qualcosa di sconvolgente è successo, qualcosa che richiede tutta l'abilità degli agenti della Squadra Speciale guidata dal criminologo Goran Gavila. Il loro è un nemico che sa assumere molte sembianze, che li mette costantemente alla prova in un'indagine in cui ogni male svelato porta con sé un messaggio. Ma, soprattutto, li costringe ad affacciarsi nel buio che ciascuno si porta dentro. È un gioco di incubi abilmente celati, una continua sfida. Sarà con l'arrivo di Mila Vasquez, un'investigatrice specializzata nella caccia alle persone scomparse, che gli inganni sembreranno cadere uno dopo l'altro, grazie anche al legame speciale che comincia a formarsi fra lei e il dottor Gavila. Ma un disegno oscuro è in atto, e ogni volta che la Squadra sembra riuscire a dare un nome al male, ne scopre un altro ancora più profondo...


Questo libro è stato il mio esordio con Carrisi e si è rivelato una piacevolissima sorpresa. Mi è piaciuto molto lo stile di scrittura, una narrazione fluida che tiene incollati alle pagine e fa venire voglia di andare avanti per scoprire come si svilupperà la storia, inoltre ho apprezzato particolarmente gli approfondimenti sugli argomenti affrontati, poche righe disseminate tra le pagine che riescono a spiegare l'argomento senza togliere continuità alla trama ma arricchendola di dettagli utili.
Il personaggio di Mila, la protagonista dal passato tormentato, è ben scritto e davvero intrigante, i suoi comportamenti sui generis vengono spiegati poco alla volta, avendo così modo di digerire tutto quanto di brutto l'ha portata ad essere quello che è. Anche gli altri membri della Squadra, seppur in un certo senso secondari, sono ben descritti e riescono ad avere il proprio momento di attenzione, senza prevaricare o stravolgere la vicenda.
Mi ha colpita molto il singolare dettaglio di ambientare la storia in un luogo indefinito: i nomi dei personaggi suggeriscono un contesto straniero ma la mancanza di riferimenti concreti è insolita e pone la massima attenzione sulla trama.
Il caso descritto è infatti molto particolare, l'analisi dell'autore su ambienti e comportamenti è magistrale e, sebbene forse in alcune parti le informazioni fornite siano troppe, si riesce facilmente a incastrare tutto, ovviamente non senza sorprese e colpi di scena davvero inaspettati e mozzafiato.
Voto: 4,5/5

Partecipo a:
La Ruota delle Letture: obiettivo 9 - leggi un libro che abbia vinto il Premio Bancarella
Il Giro del Mondo in 80 Libri: Italia - leggi un libro di Donato Carrisi

mercoledì 19 luglio 2017

[Libri] La mia vita non proprio perfetta di Sophie Kinsella




Titolo: La mia vita non proprio perfetta
Autore: Sophie Kinsella
Editore: Mondadori
Formato: eBook
Pagine: 407
ISBN-10: 8852078983
ISBN-13: 9788852078989

Katie è una ragazza di campagna di ventisei anni il cui sogno è diventare una londinese con la L maiuscola. Adora la vita della grande metropoli scintillante, ma il punto è che non se la può permettere. Come tante persone della sua età fa fatica ad arrivare alla fine del mese, anzi della settimana, tra stage mal pagati e lavori a termine è sempre a corto di soldi, vive in uno spazio minuscolo in coabitazione con altri ragazzi con cui non va esattamente d'accordo, si veste solo con abiti presi al mercato, mangia come un uccellino, ma nonostante tutto ciò resiste. Katie fa credere a tutti di avere una vita fantastica postando su Instagram foto patinate e modaiole, ma la verità è tristemente un'altra. Lei vorrebbe diventare come Demeter, anzi essere Demeter, la sua responsabile nella famosa agenzia di marketing in cui ora lavora, una quarantenne realizzata nella professione e nella vita, piena di glamour, sicura di sé e molto egocentrica. Ma quando improvvisamente Katie rimane di nuovo senza lavoro, è costretta a tornare a vivere dai genitori nel Somerset. Mortificata, vede svanire il suo sogno di carriera, ma ancora non sa che la partita è tutta da giocare. "La mia vita non proprio perfetta" è una commedia agrodolce che gioca con grande arguzia sul tema dell'apparire. Quante persone al mondo cercano di dare un'immagine di sé che non corrisponde affatto a quella vera, soprattutto sui social?


Lo stile della Kinsella mi piace sempre molto: è giovane, fresco e frizzante e anche in questo nuovo romanzo non si è smentita. La narrazione è infatti molto piacevole e scorre velocemente, la trama è leggera ma i contenuti sono particolarmente attuali e ben sviluppati.
Personalmente non conoscevo il glamping, il "campeggio di lusso" che è alla base di tutta la vicenda ma, grazie al libro e a qualche ricerca, ho scoperto che si tratta di un fenomeno che sta prendendo piede a livello globale.
La protagonista Katie è la classica ragazza che cerca di trovare la sua dimensione nel mondo del lavoro, è da sempre appassionata di branding e sogna una carriera nel marketing, ma si trova davanti al muro della realtà che la vede rimbalzare da un ufficio all'altro nel caos di Londra. Cerca quindi di costruirsi una sua dimensione parallela su Instagram, postando foto patinate di una bella vita immaginaria e riuscendo a sembrare proprio così agli occhi degli altri. Anche in questo caso, giocando con l'ironia, l'autrice riesce a fornirci un'analisi ben salda dei nostri giorni, dove i social media e l'apparire contano spesso più della realtà. Ho trovato questa protagonista molto vera, semplice e simpatica ed è stato facile immedesimarsi in lei e nella sua situazione.
Mi sono piaciuti molto anche i personaggi di Mick e Biddy, il padre e la matrigna, due adulti catapultati in un mondo che avanza veloce: entrambi, a loro modo, cercano di stare al passo con i tempi, appoggiando la figlia e cercando di proteggerla.
Demeter, il capo di Katie, è invece un personaggio che si ama o si odia, è infatti molto particolare e sopra le righe. Si impara a conoscerla e apprezzarla andando avanti nella lettura, anche se non mi ha convinta pienamente.
Purtroppo ho trovato un po' esagerato lo sviluppo della trama, il cambio repentino di situazione che sfocia in un finale forse eccessivamente idilliaco e irreale. Avrei preferito che si restasse un po' più con i piedi per terra come accaduto per buona parte del libro.
Voto: 3,5/5

Partecipo a:
La Ruota delle Letture: obiettivo 10 - leggi un libro pubblicato nel 2017
The Hunting World Challenge: tacco (in copertina)
Il Giro del Mondo in 80 Libri: Cile - leggi un libro in cui l'ambientazione principale è un'isola
Sfida di Lettura LPS 2017: luglio - un libro non ancora letto di un autore che ami

venerdì 14 luglio 2017

[Libri] Buonanotte amore mio di Daniela Volontè




Titolo: Buonanotte amore mio
Autore: Daniela Volontè
Editore: Newton Compton
Formato: eBook
Pagine: 280
ISBN-10: 8854175420
ISBN-13: 9788854175426

Valentina Harrison lavora come assistente in un'agenzia pubblicitaria a Milano, con sedi in tutto il mondo. È molto intelligente ma per il suo aspetto poco appariscente passa spesso inosservata: non ha una particolare passione per i vestiti, i tacchi, le borse, lo shopping in generale e, pur amando Milano, preferisce vivere in un paesino di provincia, nella cui tranquillità si abbandona al piacere della lettura. James Spencer, affascinante e snob, vive invece negli Stati Uniti. Quando un problema mette in crisi l'agenzia e James viene convocato a Milano per risolverlo, i due si conoscono e si trovano a lavorare a stretto contatto. Il loro primo incontro è pessimo: lui è il tipico uomo colpito soprattutto dall'aspetto fisico di una donna e quello di Valentina lo lascia semplicemente allibito. Lei se ne accorge e ne è al tempo stesso ferita e irritata. Lui è burbero, spesso le si rivolge con poco garbo. Lei è posata, gentile, calma, attenta ai piccoli gesti. Eppure sin da subito cade vittima del suo fascino... Ma l'obiettivo di James è quello di salvare l'agenzia dai guai in cui versa: una volta capito che Valentina è brava, decide di coinvolgerla nel suo lavoro. E la collaborazione forzata farà assumere al loro rapporto sfumature davvero inaspettate...


Questo libro ha il pregio di avere una narrazione scorrevole, leggera e molto veloce ma la storia non mi ha convinta molto, l'ho trovata infatti parecchio stereotipata e troppo scontata.
La trama è banale: il classico cliché dell'assistente poco appariscente, imbranata nel vestirsi ma estremamente intelligente che si innamora del suo capo, playboy, bellissimo e perfetto in occasione ma dal carattere scontroso. Questi protagonisti non mi hanno convinta: lei si trasforma all'improvviso e troppo repentinamente, a lui basta un gesto per cambiare completamente carattere. Anche le loro interazioni, soprattutto all'inizio, mi sono sembrate troppo fantasiose, il modo in cui lei risponde a tono ad un suo superiore è molto lontano da quello che dovrebbe accadere nella realtà.
Anche la trama, che in molti punti dovrebbe creare suspense, in realtà è prevedibile, le situazioni si risolvono troppo velocemente e in modo facile, risultando davvero poco realistiche. In ultimo, non mi sono piaciuti i tempi della storia, ci sono dei salti temporali improvvisi che lasciano dei vuoti e non aiutano a mantenere una linearità.
Voto: 2,5/5

Partecipo a:
The Goose Reading Challenge: ladro di punti
The Hunting World Challenge: occhi (in copertina)

martedì 11 luglio 2017

[Libri] Wonder di R.J. Palacio




Titolo: Wonder
Autore: R.J. Palacio
Editore: Giunti
Formato: Paperback
Pagine: 285
ISBN-10: 8809058348
ISBN-13: 9788809058347

"Wonder" è la storia di Auggie, nato con una tremenda deformazione facciale che, dopo anni passati protetto dalla sua famiglia, per la prima volta affronta il mondo della scuola. Come sarà accettato dai compagni? Dagli insegnanti? Chi si siederà di fianco a lui nella mensa? Chi lo guarderà dritto negli occhi? E chi lo scruterà di nascosto facendo battute? Chi farà di tutto per non essere seduto vicino a lui? Chi sarà suo amico? Un protagonista sfortunato ma tenace, una famiglia meravigliosa, degli amici veri aiuteranno Augustus durante l'anno scolastico che finirà in modo trionfante per lui. Il bellissimo racconto di un bambino che trova il suo ruolo nel mondo. Il libro è diviso in otto parti, ciascuna raccontata da un personaggio e introdotta da una canzone (o da una citazione) che gli fa da sfondo e da colonna sonora, creando una polifonia di suoni, sentimenti ed emozioni.


Wonder è un libro che mi ha piacevolmente sorpresa: credo che tutti, ragazzi e adulti, dovrebbero leggerlo perché viene affrontato un argomento complesso e ostico con leggerezza e simpatia. Mi è piaciuta molto la narrazione corale, penso che sia uno dei punti di forza del libro in quanto aiuta ad apprezzare appieno il messaggio che l'autrice vuole comunicarci: in questo modo riusciamo ad avere una visione completa della storia e, allo stesso tempo, la lettura risulta molto scorrevole e gradevole.
Tutti i personaggi, nonostante i capitoli brevi, sono ben caratterizzati e ben inseriti nella vicenda. La trama si sviluppa durante il primo anno di scuola media di August, il protagonista, nato con una serie di malformazioni facciali e, per questo, costretto a vivere quotidianamente sotto l'occhio critico della gente. Il personaggio mi ha convinta, l'ho trovato simpatico e ho apprezzato il suo carattere forte.
Mi sono piaciuti molto anche i suoi genitori, molto umani e per questo inclini a sbagliare, li ho trovati veri ed è stato facile immedesimarsi nella loro situazione. Il personaggio che mi ha colpita di più di tutto il libro è Via, la sorella maggiore di Auggie: la ragazza è sempre vissuta all'ombra del fratello, spesso annullandosi per lui, ma ha una maturità tale da non farlo pesare ai genitori. La sua narrazione è la più malinconica e la più tenera ma riesce anche a mostrare il suo carattere forte e alla fine trova la sua dimensione e il suo riscatto.
Voto: 4,5/5

Partecipo a:
Leggendo SerialMente: serie proposta - Wonder Story di R.J. Palacio (1)

venerdì 7 luglio 2017

[Libri] Il segreto di Black Rabbit Hall di Eve Chase




Titolo: Il segreto di Black Rabbit Hall
Autore: Eve Chase
Editore: Rizzoli
Formato: eBook
Pagine: 375
ISBN: 9788858687246

Amber Alton sa che il tempo scorre in modo diverso a Black Rabbit Hall, la grande casa di famiglia dove lei, il suo gemello Toby, i piccoli Kitty e Barnes trascorrono le estati e le vacanze. Vacanze all'insegna della libertà, delle corse scalzi sulla spiaggia o tra i boschi. Il tempo a Black Rabbit Hall è immobile, eterno, nessuno fa caso agli orologi e sembra non accada mai nulla. Eppure una notte tempestosa qualcosa succede, qualcosa di terribile, e niente più è come prima. Sono passati oltre trent'anni quando Lorna arriva a Black Rabbit Hall, decisa a sposarsi in Cornovaglia, in una di quelle maestose e austere residenze che hanno il sapore di un'altra epoca. È un incontro col passato degli Alton, un'immersione totale, sconvolgente, nella stagione felice di una famiglia che sembra essersi dissolta tra le sale ormai fredde e umide, i soffitti crepati, le stanze polverose di quella grande casa. È tra quelle camere che Lorna scopre l'urgenza di capire cosa è accaduto a quei bambini e al tempo stesso di trovare risposte al proprio passato, disseppellendo ricordi e immagini della sua infanzia e della madre adottiva, scavando nei segreti che ancora segnano la sua famiglia.Con un romanzo intriso di atmosfere gotiche, Eve Chase ci conduce in un viaggio affascinante nel cuore di due donne, separate dai decenni eppure irrimediabilmente legate in un nodo di misteri e non detti che avvolge ogni pietra, ogni soglia, ogni gradino di Black Rabbit Hall.


Il libro mi ha ricordato molto lo stile della Morton, la trama infatti unisce segreti e misteri ed è un'alternanza di narrazione malinconica e momenti lieti e spensierati. Le descrizioni di Pencraw Hall sono accurate e danno la sensazione di trovarsi davvero nell'abitazione, è facile immedesimarsi nella storia, gioire e soffrire con la famiglia Alton.
Mi è piaciuto molto come l'autrice sia riuscita a costruire e mantenere ben distinti i caratteri delle due protagoniste: Amber è infatti intraprendente, curiosa e pratica, si ritrova a dover accettare la tragedia che sconvolge la sua vita e ad andare avanti, Lorna invece è più razionale, per certi versi un po' noiosa e sicuramente meno empatica. Il collegamento tra le due ragazze è particolare e per buona parte del romanzo mi sono chiesta quale potesse essere, ho pensato di intuire la soluzione ben prima della rivelazione ma ammetto che i continui colpi di scena mi hanno un po' spiazzata, facendomi apprezzare il libro.
Il finale, arrivati a quel punto, è prevedibile ma probabilmente proprio per questo è gradevole e adatto a quanto raccontato fino a quel momento, dopo tanto dolore penso infatti che una riappacificazione fosse doverosa.
Voto: 4/5

Partecipo a:
La Ruota delle Letture: obiettivo 7 - leggi un libro sulla cui copertina sia raffigurato un animale
The Hunting Word Challenge: segreto (nel titolo)
Il Giro del Mondo in 80 Libri: Portogallo - leggi un libro che abbia in copertina un uccello

lunedì 3 luglio 2017

[Libri] Il circo della notte di Erin Morgenstern




Titolo: Il circo della notte
Autore: Erin Morgenstern
Editore: Rizzoli
Formato: Copertina rigida
Pagine: 460
ISBN-10: 8817055034
ISBN-13: 9788817055031

Appare così, senza preavviso. La notizia si diffonde in un lampo, e una folla impaziente già si assiepa davanti ai cancelli, sotto l'insegna in bianco e nero che dice: "Le Cirque des Rèves. Apre al crepuscolo, chiude all'aurora". È il circo dei sogni, il luogo dove realtà e illusione si fondono e l'umana fantasia dispiega l'infinito ventaglio delle sue possibilità. Un esercito di appassionati lo insegue dovunque per ammirare le sue straordinarie attrazioni: acrobati volanti, contorsioniste, l'albero dei desideri, il giardino di ghiaccio... Ma dietro le quinte di questo spettacolo senza precedenti, due misteriosi rivali ingaggiano la loro partita finale, una magica sfida tra due giovani allievi scelti e addestrati all'unico scopo di dimostrare una volta per tutte l'inferiorità dell'avversario. Contro ogni attesa e contro ogni regola, i due giovani si scoprono attratti l'uno dall'altra: l'amore di Marco e Celia è una corrente elettrica che minaccia di travolgere persino il destino, e di distruggere il delicato equilibrio di forze a cui il circo deve la sua stessa esistenza.


Il vero protagonista di questo romanzo, come si evince già dal titolo, è il Circo della Notte, un meraviglioso spettacolo itinerante molto diverso da quello a cui siamo abituati, che con le sue atmosfere magiche e sfuggenti appassiona il lettore e lo fa sognare. Infatti, grazie all'alternanza dei capitoli, veniamo catapultati tra le tende e gli artisti, riuscendo a sentirci parte della vicenda e reali spettatori.
La narrazione è costantemente pervasa da un'aria di mistero, le atmosfere sono ovattate e evanescenti. La magia che ritroviamo in tutte le pagine è diversa da quella che leggiamo nei classici fantasy, qui è infatti molto più intima e particolare, per alcuni versi anche difficile da comprendere completamente.
I personaggi sono affascinanti, ognuno a suo modo, però personalmente avrei gradito una loro maggiore caratterizzazione. La storia d'amore tra Marco e Celia è un po' debole e mi ha delusa, mi aspettavo di più soprattutto dopo aver letto la trama del libro. Gli ambienti sono descritti in modo tanto dettagliato e l'attenzione è così canalizzata su di essi da penalizzare tutto il resto.
Inoltre, gli sbalzi temporali dei capitoli, soprattutto all'inizio, creano un po' di confusione. In realtà, andando avanti con la vicenda, si riesce a collegare ogni cosa e a creare una linea cronologica ma ammetto che spesso sono dovuta tornare indietro a rileggere le date per avere un'idea chiara di cosa stesse accadendo.
Voto: 3,5/5

Partecipo a:
Il Giro del Mondo in 80 Libri: Maldive - leggi un libro che abbia in copertina una o più stelle
La Ruota delle Letture: obiettivo 4 - leggi un libro nel cui titolo vi sia una parola con una consonante doppia vicina
The Goose Reading Challenge: casella 57 - pausa caffé
The Hunting Word Challenge: stelle (in copertina)

martedì 27 giugno 2017

[Libri] After di Anna Todd




Titolo: After
Autore: Anna Todd
Editore: Sperling & Kupfer
Formato: eBook
Pagine: 448
ISBN-10: 8820093197
ISBN-13: 9788820093198

Acqua e sapone, ottimi voti e con un ragazzo perfetto che l'aspetta a casa, Tessa ama pensare di avere il controllo della sua vita. Al primo anno di college, il suo futuro sembra già segnato... Sembra, perché Tessa fa a malapena in tempo a mettere piede nel campus che subito s'imbatte in Hardin. E da allora niente è come prima.Lui è il classico cattivo ragazzo, tutto fascino e sregolatezza, arrabbiato con il mondo, arrogante e ribelle, pieno di piercing e tatuaggi. È la persona più detestabile che Tessa abbia mai conosciuto. Eppure, il giorno in cui si ritrova sola con lui, non può fare a meno di baciarlo. Un bacio che cambierà tutto. E accenderà in lei una passione incontrollabile. Una passione che, contro ogni previsione, sembra reciproca. Nonostante Hardin, per ogni passo verso di lei, con un altro poi retroceda. Per entrambi sarebbe più facile arrendersi e voltare pagina, ma se stare insieme è difficile, a tratti impossibile, lo è ancora di più stare lontani. Quello che c'è tra Tessa e Hardin è solo una storia sbagliata o l'inizio di un amore infinito?
Con oltre un miliardo di lettori online, After si è imposto come fenomeno mondiale. Prima con l'esordio da record su Wattpad, la più grande community online di scrittori self-published, dove ha totalizzato 5 milioni di commenti e 11 milioni di Mi piace. E poi in libreria, in una nuova versione, inedita e ampliata: in corso di pubblicazione in 30 paesi, After è ai primi posti delle classifiche negli Stati Uniti, in Francia, Spagna e Germania e la Paramount Pictures ne ha già acquistato i diritti cinematografici.


Il libro comincia come la solita storia d'amore adolescenziale piuttosto banale: Tessa è una ragazza cresciuta all'ombra della madre autoritaria, costretta ad essere sempre perfetta, Hardin invece è il classico ragazzo ricco ribelle dal passato tormentato, pieno di tatuaggi e piercing, che si fa beffe dell'autorità. Come prevedibile i due, che all'inizio non si sopportano, finiscono per intrecciare una complicata relazione.
Tuttavia, se all'inizio, per quanto scontate, le cose sembrano procedere, dopo poche pagine inizia un tira e molla che alla lunga stanca tantissimo. Entrambi i personaggi sono insopportabili e presentano dei chiari segni di instabilità mentale: lei è una studentessa modello che si scopre ribelle, vuole imporre le proprie regole ma finisce per sottomettersi costantemente al ragazzo, lui oscilla continuamente tra un disperato bisogno di affetto e comportamenti rabbiosi e ossessivi. Tutto ciò si ripete per ogni singola scena del libro, che diventa sempre più banale, pesante e noioso.
Considerato il target di riferimento, le numerose scene di sesso descritte nel romanzo probabilmente sono eccessive e alla lunga stancano, inoltre ho trovato estremamente inverosimile la vita quotidiana dei protagonisti: a diciannove anni riescono a frequentare l'università, vivono da soli e trovano uno stage impegnativo e profumatamente retribuito.
Il libro non migliora nel finale, un colpo di scena che, avendo capito le dinamiche della coppia, in realtà non sorprende e apre la via al secondo volume della serie.
L'unica nota positiva è probabilmente la velocità con la quale si riesce a leggere l'opera, nonostante il numero (eccessivo) di pagine.
Voto: 2/5

Partecipo a:
Leggendo SerialMente: Romance (1)
Il Giro del Mondo in 80 Libri: Repubblica Ceca - leggi un romance