giovedì 11 luglio 2024

[Libri] Stardust di Neil Gaiman

Titolo: Stardust
Autore: Neil Gaiman
Editore: Mondadori
Pagine: 272
ISBN: 9788804745402

In una fredda sera di ottobre una stella cadente attraversa il cielo e il giovane Tristran, per conquistare la bellissima Victoria, promette di andarla a prendere. Dovrà così oltrepassare il varco proibito nel muro di pietra a est del villaggio e avventurarsi nel bosco dove ogni nove anni si raccoglie un incredibile mercato di oggetti magici. Ma anche i malvagi figli del Signore degli Alti Dirupi sono a caccia della stella...


Questo autore mi ha sempre intrigata, infatti ho diversi suoi titoli segnati in TBR ma, al momento, avevo letto solo "Coraline", forse la sua opera più conosciuta. Ho deciso di impegnarmi maggiormente nel recuperare altri romanzi, magari alternandoli a letture di genere diverso. 
"Stardust" mi ha ricordato in più di un passaggio "La storia infinita" e, anche se ho trovato alcuni capitoli più lenti e meno avventurosi di altri, nel complesso mi è piaciuto. Il viaggio e le imprese del protagonista sono metafore di argomenti più profondi e ho apprezzato molto l'evoluzione del rapporto tra Tristran e Yvaine così come la vicenda degli eredi al trono del Signore di Stormhold. 
Sono curiosa di scoprire il film che, nonostante sia uscito anni fa e abbia un cast di tutto rispetto, non ho mai guardato.
Voto: 4/5



Travelbook: Madagascar 1-2

lunedì 8 luglio 2024

[Libri] The Bromance Book Club di Lyssa Kay Adams

Titolo: The Bromance Book Club
Autore: Lyssa Kay Adams
Editore: Mondadori
Pagine: 372
ISBN: 9788804776840

Gavin Scott, star dei Nashville Legends, è disperato: sua moglie Thea ha chiesto il divorzio a seguito di un episodio umiliante e apparentemente insuperabile. Ma un aiuto inaspettato arriva da un circolo di lettori davvero inusuale e, soprattutto, segretissimo. Ne fanno parte i maschi più alfa tra i maschi alfa della città che, guidati da romanticissime storie di ambientazione Regency, spiegano a uno stupefatto Gavin come riconquistare la donna della sua vita. Tuttavia, ci vorrà ben più di qualche parola fiorita e gesto appariscente perché lo sfortunato Romeo riesca a convincere Thea a dargli ancora una possibilità.


Ho letto questo romanzo incuriosita dalla copertina e dalla trama. Nel complesso si è rivelata un'opera molto divertente, che affronta alcuni argomenti particolari con il giusto mix di ironia e serietà. 
Forse alcune tematiche, soprattutto quelle riguardanti l'infanzia e il passato di Thea, sarebbero potute essere approfondite maggiormente ma, trattandosi di un romance, ovviamente la componente amorosa è quella che prevale sul resto.
I due protagonisti mi sono piaciuti molto, la loro chimica è stata ben dosata e ho apprezzato l'idea del riscoprirsi e imparare nuovamente ad amarsi. Senza dubbio le risate maggiori sono venute dal pittoresco book club al maschile e dai commenti dei suoi componenti. Alcuni dei personaggi secondari, a mio parere, meriterebbero un titolo dedicato visto l'impatto positivo avuto sulla storia!
Voto: 4,5/5



Travelbook: Madagascar 2

venerdì 5 luglio 2024

[Libri] My killer vacation di Tessa Bailey

Titolo: My killer vacation
Autore: Tessa Bailey
Editore: Mondadori
Pagine: 252
ISBN: 9788804773993

Tutto quello che desidera Taylor, una giovane insegnante annoiata da giornate sempre uguali e senza sorprese, è trascorrere una vacanza esclusiva nella soleggiata Cape Cod insieme al fratello Jude, con in testa un unico pensiero: l'abbronzatura. Certo, non può immaginare che a pochi minuti dal suo arrivo nella villa da sogno che ha affittato (e che, nota bene, le è costata anni di faticosi risparmi) incapperà in un cadavere con un proiettile conficcato in fronte. No, questo non è decisamente nei piani. Né lo è ritrovarsi tra i piedi Myles, un rozzo ex detective e ora cacciatore di taglie, assoldato dalla sorella del morto per fare luce sull'omicidio e possibilmente catturare l'assassino. Uno talmente pieno di sé da rifiutare, con aria infastidita, la gentile offerta di Taylor di dare una mano a risolvere il caso. Un atteggiamento inaccettabile, perché prima di tutto lei non è disposta a ricevere un no come risposta, inoltre ne sa a bizzeffe di omicidi visto che ha passato un'infinità di ore ad ascoltare podcast true crime. E poi, chi meglio di una maestra di seconda elementare sopravvissuta all'insegnamento in tempi di pandemia può districare situazioni complesse al limite dell'impossibile? Dopotutto, forse, la vacanza di Taylor non è rovinata come sembra. Anzi, chissà?, questa piccola deviazione rispetto ai programmi potrebbe portarle persino qualcosa di più interessante (ed eccitante?) del previsto, quel brivido che le manca da molto, troppo tempo nella vita.


Ero curiosa di leggere questo libro da quando è uscito ma, allo stesso, tempo c'era qualcosa nella sinossi che mi faceva dubitare. In effetti ora posso confermare di aver trovato degli elementi che mi hanno fatto un po' storcere il naso, pur avendo tra le mani un romanzo nel complesso divertente e scorrevole.
I due protagonisti sono estremamente diversi tra loro, a partire dalle caratteristiche fisiche, ma il loro rapporto evolve in una maniera tale da mettere troppo spesso in disparte questi dettagli. Mi è mancato uno sviluppo più lento e digeribile di quanto nasce e si sviluppa tra Taylor e Myles, inoltre ho trovato eccessive le scene amorose. 
L'omicidio, fulcro attorno al quale sembrava dovesse ruotare l'intera trama, viene spesso messo in secondo piano dalla parte romance, facendo diventare la scoperta del colpevole sicuramente meno avvincente. Personalmente non mi è venuta voglia di cimentarmi nel cercare l'assassino quindi il colpo di scena non mi ha coinvolta.
Voto: 3/5



Travelbook: Madagascar 2-3

martedì 2 luglio 2024

[Libri] Verity di Colleen Hoover

Titolo: Verity
Autore: Colleen Hoover
Editore: Sperling & Kupfer
Pagine: 320
ISBN: 9788820075453

Lowen Ashleigh è una scrittrice sull'orlo della bancarotta quando riceve l'offerta di lavoro della vita: Jeremy, il marito dell'autrice bestseller Verity Crawford, la vuole assumere perché completi la serie crime di successo della moglie, costretta a letto, in coma, dopo un terribile incidente d'auto. Lowen accetta e si trasferisce nella casa dei Crawford, pronta a fare ordine tra gli appunti e le bozze di Verity, nella speranza di trovare materiale sufficiente per cominciare a scrivere. Quello che però non si aspetta di scovare, in quell'ufficio disordinato, è un'autobiografia non conclusa che l'autrice ha nascosto, da cui, pagina dopo pagina, emergono agghiaccianti rivelazioni, come il racconto della notte che ha cambiato per sempre le sorti di quella famiglia. Lowen decide di mantenere Jeremy all'oscuro del manoscritto, sapendo che quello che contiene potrebbe ferirlo. Ma quando i sentimenti per lui cominciano a farsi più forti, si rende conto che le cose potrebbero essere diverse se lui leggesse quelle parole. Dopotutto, non importa quanto Jeremy sia devoto alla moglie, una verità così terribile può solo rendergli impossibile continuare ad amarla...


Nel corso degli anni ho letto alcuni titoli di questa autrice e, anche se nell'ultimo periodo sono rimasta un po' indietro in merito alle sue pubblicazioni, sono stata attratta da questa nuova opera nella quale si discosta dal suo solito genere per approdare ad atmosfere più thriller.
In effetti, sin dall'inizio, l'aria che permea la narrazione è quella di una calma solo apparente e, via via, diventa sempre più chiaro che le cose siano diverse da quello che sembrano a prima vista.
Nel corso del testo, infatti, si assiste a un costante ribaltamento di prospettiva che, soprattutto avvicinandosi al finale, riesce a scombussolare il lettore e tutte le sue teorie, mantenendo una sorta di dubbio e mistero anche una volta chiuso il libro.
Pur avendo apprezzato l'opera nel suo complesso e nonostante la curiosità in merito alla conclusione, è mancato qualcosa che mi tenesse incollata alle pagine. Inoltre ho trovato alcune scene particolarmente disturbanti.
Voto: 3,5/5



Travelbook: Madagascar 2

sabato 29 giugno 2024

[Libri] Due cuori in affitto di Felicia Kingsley

Titolo: Due cuori in affitto
Autore: Felicia Kingsley
Editore: Newton Compton Editori
Pagine: 384
ISBN: 9788822780911

Summer ha ventisette anni ed è californiana. Blake ne ha quasi trentatré ed è un vero newyorkese. Lei aspira a diventare una sceneggiatrice di successo, ma per ora è solo assistente del direttore di produzione di una serie tv. Lui è uno scrittore da svariati milioni di copie e i suoi bestseller sono sempre nella classifica dei libri più venduti. Summer è fidanzata con un uomo molto più grande di lei, mentre Blake è single per vocazione. Lei è una persona ordinata, precisa e mattiniera, fa yoga e beve tè verde; lui fa colazione con un Bloody Mary e due sigarette, vive nel caos e non si sveglia mai prima delle due del pomeriggio. Summer e Blake non hanno proprio niente in comune, a parte una casa delle vacanze negli Hamptons, che per un mancato passaggio di informazioni è stata affittata a entrambi. Qualcuno se ne deve andare, ma tutti e due hanno ottime ragioni per restare. E le ragioni potrebbero aumentare con il passare dei giorni...


Pur avendo letto alcuni titoli della Kingsley mi mancava uno dei più conosciuti e, quando è uscita l'edizione limitata, ho approfittato dell'occasione per aggiungerlo alla mia libreria. Finalmente sono riuscita a conoscere Blake e Summer, due protagonisti esilaranti che mi hanno fatto passare qualche ora spensierata. 
Il punto di forza del testo, a mio avviso, è l'alternanza dei loro punti di vista. Alcune situazioni vengono infatti raccontate sia dalla prospettiva maschile che da quella femminile, ovviamente con risultati quasi opposti! In questo modo il progredire della trama è molto scorrevole e si è costantemente incuriositi in merito a cosa accadrà. I capitoli bonus, particolare unico dell'edizione che ho letto, non aggiungono materiale indispensabile ma sono un piacevole intermezzo che rende ancora più appassionante la storia.
Pur essendo scontato, soprattutto trattandosi di un romance, il finale è piacevole ed è perfettamente in linea con tutta la narrazione. 
Da poco sono usciti due nuovi libri legati a questo titolo e credo proprio che prima o poi li affronterò!
Voto: 4/5



Travelbook: annuale 5
Un anno in rosa 2024: vicinanza forzata

giovedì 27 giugno 2024

[Libri] Una festa in nero di Alice Basso

Titolo: Una festa in nero
Autore: Alice Basso
Editore: Garzanti
Pagine: 320
ISBN: 9788811010234

Torino, 1935. I fari della Balilla Spider Sport fendono il buio della notte. Il fatto che al volante ci sia una donna potrebbe sembrare strano, ma non se si tratta di Anita. Sono mesi, infatti, che fa cose poco consone, per non dire disdicevoli, sicuramente proibite. Come rimandare il matrimonio con Corrado solo per il desiderio di lavorare. Oppure scrivere, sotto lo pseudonimo di J.D. Smith, racconti gialli ispirati a fatti di cronaca per portare un po' di giustizia dove ormai non ne esiste più. Un segreto che condivide con Sebastiano Satta Ascona, direttore della rivista «Saturnalia». E a essere sinceri scrivere non è l'unica cosa proibita che fanno insieme... Ma ora qualcosa è cambiato, ed è il motivo per cui Anita si trova a bordo di una macchina. Qualcuno ha iniziato a seguirli, e con le spie meglio non scherzare, di questi tempi. Meglio fare quello che chiedono. Anche se non è giusto. Anche se le richieste minacciano di stravolgere l'esistenza pacifica degli amici più stretti: la saggia Clara, l'irriverente Candida, la dolce Diana, l'affascinante Julian, il ribelle Rodolfo e, ovviamente, Sebastiano. Il suo Sebastiano. Perché vivono in anni così difficili? Perché non possono fidarsi di nessuno? Perché non smettono di attirare attenzioni indesiderate? Anita non ha le risposte, ma i protagonisti delle storie gialle che ha imparato ad amare la esorterebbero a non avere paura. Perché il pericolo è il sale della vita. Eppure, Anita non è abituata a fuggire. Non è abituata a mentire. All'improvviso, si trova in uno dei racconti di J.D. Smith, e non ha la minima idea di come potrà andare a finire. Ecco a voi un nuovo romanzo con protagonista Anita, sempre più coraggiosa e spericolata. L'amore la travolge, l'amicizia la commuove, le responsabilità la fanno crescere e il destino la mette alla prova come non mai. Come una vera eroina della letteratura.


La serie di Anita sembra cominciata da poco e, invece, siamo già arrivati al capitolo conclusivo. Ho rimandato la lettura di questo quinto capitolo il più possibile per allontanare il momento dell'addio ai personaggi che ho imparato ad amare titolo dopo titolo ma, alla fine, la curiosità ha avuto la meglio!
Il caso nel quale Anita e Sebastiano si trovano coinvolti stavolta li riguarda direttamente visto che riguarda Candida e finisce per toccare argomenti inaspettati, come sempre perfettamente inseriti nella trama e nel contesto storico. L'autrice, ancora una volta, ha avuto la capacità di inserire tanti dettagli tecnici del periodo fascista in una narrazione che, nonostante tutto, risulta scorrevole e piacevolissima da leggere. 
Ho trovato molto particolare la struttura scelta per il finale, che mi ha lasciata con il fiato sospeso fino alle ultime battute. Il lieto fine a tutti i costi, infatti, ha lasciato spazio a una situazione più realistica, dolorosa ma perfettamente in linea con la serie. Nonostante tutto non si rimane delusi ma si lasciano andare i personaggi con ben più di una lacrima e un misto di nostalgia e soddisfazione.
Voto: 4,5/5



Travelbook: annuale 3

lunedì 24 giugno 2024

[Libri] Brooklyn di Colm Toíbín

Titolo: Brooklyn
Autore: Colm Toíbín
Editore: Einaudi
Pagine: 297
ISBN: 9788806239534

1952. Trovare lavoro a Enniscorthy, nel Sud-Est dell'Irlanda, semina solo frustrazione e desiderio di un benessere che non c'è. La giovane Eilis Lacey, prigioniera del confronto quotidiano con la madre e la sorella Rose, non ha davanti a sé alcuna prospettiva, finché la visita di un prete emigrato, padre Flood, le fa intravedere l'opportunità di un'esistenza migliore, al di là dell'oceano, a New York. Sarà proprio a Brooklyn che Eilis a poco a poco imparerà a sentirsi a casa in una terra dove tutto è possibile. E l'incontro con Tony, un ragazzo italiano, cambierà la sua vita per sempre.


Questo libro era nella mia TBR da talmente tanti anni da essermene dimenticata, fortunatamente nei giorni scorsi mi è capitato il titolo tra le mani. 
La trama mi è piaciuta tantissimo e ciò che mi ha colpita fin dalle prime righe è stato lo stile di scrittura molto scorrevole, nonostante le tante descrizioni e i dettagli di ogni ambiente che vengono riportati. Il testo non è suddiviso in capitoli ma in quattro parti che delineano bene la distinzione tra differenti situazioni e scandiscono in modo netto la progressione della storia.
Il colpo di scena arrivato all'improvviso per me è stato del tutto inaspettato e ha sicuramente contribuito a dare una particolare svolta alla narrazione. Interessante la mescolanza di fatti ma, purtroppo, troppo brusco e poco esaustivo, per me, il finale.
Sono molto curiosa di vedere il film che hanno tratto da quest'opera e scoprire come siano stati resi i colori e i profumi che ho immaginato scorrendo le pagine.
Voto: 4,5/5



Travelbook: Afghanistan 2